Alonso provoca Hamilton "Lewis si lamenta sempre" gp ungheria
copyright Alpine F1 media website

F1| Alonso provoca Hamilton “Lui si lamenta sempre”

Ieri all’Hungaroring sono successe cose che molti ricorderanno per molti anni, il disastro al via, definito da Charles Leclerc come un “bowling” che privato 5 piloti della possibilità di iniziare il Gran Premio. Ma anche i giri finali del GP di Ungheria hanno avuto un alto hype, lo spagnolo Fernando Alonso ha infatti dato del serio filo da torcere a Lewis Hamilton che sulla sua Mercedes dotata di gomme gialle stava cercando di rimontare per prendere la vittoria, che è invece spettata a Esteban Ocono, seguito da Sebastian Vettel poi squalificato per insufficienza di benzina all’interno del serbatoio della sua monoposto al termine della gara. 

F1| Gran Premio del Belgio 2021, date, orari e record di Spa-Francorchamps

Alonso è riuscito a tenere dietro Hamilton per parecchi giri consentendo al compagno di squadra Esteban di portare a casa la sua prima vittoria in carriera, senza il prezioso contributo di Fernando presumibilmente Lewis avrebbe firmato la sua 100esima vittoria in carriera. Durante la lotta mozzafiato non sono passati inosservati i team radio Hamilton – muretto Mercedes dove il britannico si lamentava della pericolosità del vecchio rivale, giudicata a suo avviso, troppo rischiosa.

Lewis si lamentava? Lui si lamenta sempre. Non ho sentito nulla dalla FIA, quindi credo che sia tutto a posto”, ha commentato lo spagnolo.

Lui è dappertutto. Ragazzi, avete visto che si è appena buttato su di me! Andiamo!A quella velocità è così pericoloso, ragazzi!. i team radio del britannico durante i giri di sofferenza, curioso sentirlo da un pilota che è stato parecchio aggressivo su Max Verstappen solo 2 settimane fa.