TEST T1 BARCELLONA - GIOVEDì 20/02/20

F1 | BINOTTO si esprime sul sistema DAS

 

Il team principal della Scuderia Ferrari di Formula 1, Mattia Binotto,  ha deciso di esprimersi circa il nuovo sistema DAS implementato dalla Mercedes. Il primo ad accorgersene era stato Matteo Bobbi scatenando poi l’inferno nel paddock e facendola diventare la notizia del giorno e forse della settimana.

Binotto nella sua dichiarazione ha fatto presente come preferisca battere la W11 sul campo piuttosto che facendo appello alla FIA. Ha inoltre specificato che lo stanno analizzando e che se decideranno di implementarlo non potranno effettivamente introdurlo nella monoposto prima della metà della stagione 2020. 

LEGGI ANCHE: NUOVA ASTON MARTIN!

“Da parte nostra sarà un passo obbligato quello di valutare se sviluppare o meno un progetto simile e capire se ci potrebbe garantire o meno un vantaggio in termini di prestazioni – ha spiegato Binotto – al momento non abbiamo questa comprensione del dispositivo“.

Ma anche qualora decidessimo di introdurlo sulla nostra monoposto, non sarà comunque possibile farlo nella prima metà di stagione, perché c’è bisogno di un nuovo concetto di design, progettazione, produzione e omologazione, ed è un processo lungo. Dobbiamo rendere la vita difficile ai nostri avversari, ma non credo che la Mercedes vada affrontata tanto sul fronte regolamentare, bensì in pista”.

È stato il commento di Mattia, insomma se le cose stanno cosí la Mercedes sembra essere già un passo avanti; e la stagione non è ancora iniziata