Formula 1| Il muretto Red Bull e lo scandalo Lewis Hamilton
2021 Bahrain Grand Prix, Sunday - Sebastian Kawka

F1 | Il muretto Red Bull e lo scandalo Lewis Hamilton

Lo scorso weekend si è conclusa la prima prova del mondiale di Formula 1 e, come sempre non sono mancate le polemiche, questa volta però è giusto farsi almeno un paio di domande per spiegarsi quanto successo in merito ai track limits perchè Lewis è davvero andato oltre. Hamilton durante i 55 giri che compongono il Gran Premio del Bahrein (55 e non 56 a causa dei 2 giri di formazione) ha oltrepassato i limiti della pista in curva quattro ben 29 volte, ciò significa che per quasi il 53% della gara Hamilton non ha rispettato i limiti della pista imposti.

Colpa sua o colpa della Fia?

Certamente i commissari avrebbero dovuto dare spiegazioni in merito più chiare, come succede sempre del resto la FIA è da ritenersi responsabile di molte problematiche che affliggono i più recenti Gran Premi di Formula 1. Fatto sta che non ricevendo nessun avvertimento (bandiera bianco-nera o simili) Hamilton sentendosi legittimato ha deciso di continuare a sfruttare la pista oltre il consentito.

F1 | SAINZ: ” FERRARI VUOLE DI PIU’ “