2020 Tuscan Grand Prix, Saturday - LAT Images

F1 | POLE HAMILTON AL MUGELLO, LECLERC 5°

Altra pole per Lewis Hamilton che ottiene anche la pole del Mugello, pole ancora più importante essendo questo GP unico in tutta la storia della F1.

Qualifiche incredibili già dal Q1 che ci regala emozioni uniche.

Ottime le Mercedes, soprattutto Bottas che continua a rimanere primo dalle prove per pochi millesimi da Hamilton.

Ottime anche le due Red Bull che si posizionano con Verstappen e Albon in terza e quarta posizione.

Troviamo poi Perez e un incredibile Leclerc che passa in Q2 con un ‘ottima 60° posizione.

Ottimo Raikkonen che ottiene la 13 posizione passando in Q2 e incredibile qualifica di Vettel che per pochi millesimi torna in Q2 lasciando dietro di se per pochi millesimi il campione del GP d’Italia Gasly che si sfoga al team radio con qualche “francesismo”.

Seguono il Pilota dell’Alpha Tauri al di fuori della seconda sessione di qualifiche Giovinazzi, Russel, Latifi e Magnussen.

Incredibile Russel che nel suo ultimo giro di qualifica non riesce a portare la macchina in Q2, ma riesce a donare uno spettacolo a tutti gli spettatori: all’uscita dalla Casanova-Sabelli esce leggermente di pista ma  lascia il piede sul gas e incredibilmente rimane in pista.

Q2 che vedono sempre le Mercedes in testa con però Hamilton davanti per soli 13 millesimi.

Seguono le Red Bull come in Q2, seguite da Ricciardo Stroll, Ocon e Leclerc che ritorna in Q1.

Chiudono Perez e Sainz che esclude il compagno di squadra Norris.

Esclusi anche Kvyat, Raikkonen, Vettel e Grosjean.

Q3 che vede subito giri incredibili al primo tentativo con Hamilton che prende la pole provvisoria con uno straordinario 1:15:144 distanziandosi dal compagno di 59 millesimi.

A tre minuti dal termine inizia l’ultimo giro con gomme nuove per tutti eccetto Leclerc e Sainz.

Hamilton non migliora, così come Verstappen, Leclerc conquista un’ottima 5° posizione.

Buon inizio di giro per Bottas, ma deve alzare il piede apre colpa di Ocon che uscendo di pista causa bandiera gialla.

Come il pilota Finlandese, anche tutti gli altri alzano il piede permettendo a Lewis di conquistare la sua prima pole al Mugello e allo stesso tempo lasciando Leclerc in 5° posizione.

Troviamo così in prima fila le due Mercedes seguite dalle due Red Bull di Verstappen e Albon.

Segue il monegasco Charles Leclerc, le due Racing Point di Perez e Stroll, Ricciardo, Sainz e Ocon.

Lorenzo Zorri
Appassionato sin da giovane di motori, ho voluto unirmi al gruppo per contribuire alla crescita di questo sito. Attualmente dedito ai compiti di Autore, Amministratore SEO e SocialMedia Manager.