GP BAHRAIN F1/2021 - DOMENICA 28/03/2021 credit: @Scuderia Ferrari Press Office

F1 | SAINZ: ” FERRARI VUOLE DI PIU’ “

Di certo una grande prestazione quella della Ferrari durante il gran premio del Bahrain, non una delle sue migliori, ma considerando dal punto di partenza non è stata brutta. Leclerc ha chiuso in sesta posizione e Sainz in ottava, ma il motore di quest’anno è sicuramente migliorato, come la vettura in generale. Magari bisognerà ancora aspettare un po’ per le vittorie, però il passo gara c’è e sicuramente arriverà qualche podio. 

Ecco alcune parole di Charles Leclerc:

“Sono ragionevolmente soddisfatto della nostra gara: si tratta di un buon inizio, con sensazioni positive. Chiaramente non si può essere felici per una sesta posizione ma se guardiamo a dove eravamo nella scorsa stagione su questa pista direi.

Sono partito perfettamente, mi sono ritrovato in terza posizione e credo di aver gestito le mie gomme piuttosto bene nel primo stint al punto che forse quando le ho cambiate non erano ancora del tutto usurate.

Tuttavia abbiamo scelto di fermarci per indurre i nostri rivali ad adeguare le loro strategie, cosa che era giusto fare, anche se questo probabilmente ci ha tolto qualcosa in termini di ritmo gara nei giri conclusivi.

Nel complesso è stata una buona corsa, in un weekend positivo nel quale abbiamo fatto un bel passo avanti rispetto al 2020. Non siamo ancora dove vorremmo essere però e per questo abbiamo bisogno di continuare a lavorare per poter ottenere risultati migliori nelle prossime gare.”

Il suo compagno Carlos Sainz dopo una notevole prestazione a metà classifica è riuscito ad andare a punti. Ha ingaggiato spesso battaglie e n’è uscito vincitore, per essere la sua prima gara con la rossa non si è comportato male, bisogna solo fargli i complimenti. Ecco le sue parole nel post-gara:

“Una gara solida. Per me oggi era importante completare tutti i 56 giri e prendere confidenza con la macchina. Anche per questo stavolta ho preferito non correre troppi rischi al primo giro, e purtroppo mi è costato un paio di posizioni. Volevo capire come la vettura si sarebbe comportata in scia, e sapevo che una volta trovato il mio ritmo avrei avuto qualche opportunità per tornare più avanti.

Una volta preso il passo, ho iniziato a spingere. Abbiamo avuto un ottimo ritmo con le gomme Medium e soprattutto nell’ultimo stint con le Hard. Sono riuscito a fare un paio di buoni sorpassi, quindi tutto sommato sono soddisfatto di questa prima gara.

Soprattutto sono contento del lavoro che abbiamo fatto insieme al team per tutto il weekend. Ferrari vuole di più. Anche io voglio di più, ma è stato un inizio molto promettente e continueremo a fare del nostro meglio per arrivare dove desideriamo.”

 

Enrico
Sono un ragazzo di 18 anni appassionato di formula 1. Mi piace condividere ciò che penso di questo sport, ed e' il motivo per cui scrivo gli articoli