F1 | SAINZ: “QUI NON C’È ADERENZA!” -DICHIARAZIONI FERRARI

Dopo le prime due sessioni di prove libere del Gran premio del Portogallo a Portimao, abbiamo raccolto le prime impressioni dei due piloti della Ferrari. 

Leclerc molto positivo afferma:

“È stato un buon inizio di weekend. Oggi guidare è stato proprio divertente poiché la pista era scivolosa e resa ancora più insidiosa dal vento. A me piace quando ci sono queste condizioni, perché si gira sempre al limite.

Nella seconda sessione, in particolare, c’erano molte raffiche in pista.

Abbiamo completato il programma di giornata e mi pare che siamo abbastanza competitivi. Sul giro secco mi sono sentito particolarmente a mio agio, mentre sul passo credo ci sia ancora del lavoro da fare. Direi che è l’ambito nel quale dobbiamo migliorare.

Anche questa volta le vetture sono molto vicine fra loro e in qualifica come in gara potrà fare la differenza chi commetterà meno errori. Spero che ci attenda un weekend positivo come è stata questa prima giornata.”

Mentre il compagno Sainz che deve ancora prendere bene la mano con la monoposto riferisce: 

“Un altro venerdì molto positivo, un’altra giornata per fare esperienza sulla macchina. Oggi ho guidato in condizioni molto diverse rispetto alle prime due gare, ed è quello che serve per continuare a imparare. In Bahrain e a Imola c’era molto grip mentre qui a Portimao è piuttosto scivoloso, e in più oggi c’era parecchio vento. Mi piace quando devo cercare aderenza dove non c’è, comunque! Mi sono divertito a correre qui, l’anno scorso.

Sono totalmente focalizzato sulle qualifiche di domani. A Imola abbiamo visto che non serve comparare i nostri tempi del venerdì con quelli delle altre squadre. Credo che la chiave del weekend sia lavorare sulle gomme, perché oggi abbiamo avuto tempi simili sulle Soft e sulle Medium. Dobbiamo capire come reagisce la vettura con le varie mescole, come scaldare le gomme nella maniera ideale e valutare il momento migliore per centrare il giro veloce. Al lavoro per domani, dunque. Vamos!”

Molto carico anche Sainz che sicuramente sta mostrando miglioramenti gara dopo gara, come tutti lo vogliamo lì al fianco di Leclerc per combattere per il podio, perché questi due personaggi ci stanno regalando molte emozioni.

Enrico
Sono un ragazzo di 18 anni appassionato di formula 1. Mi piace condividere ciò che penso di questo sport, ed e' il motivo per cui scrivo gli articoli