F1 | VERSTAPPEN pronto a DISTRUGGERE la MERCEDES

Con il mondiale di Formula 1 che si sta avvicinando sempre più sale la tensione e cresce la preoccupazione per i tifosi ferraristi che sperano in un miracolo a Maranello. Inoltre il Coronavirus non sembra dare pace.

 

LEGGI ANCHE: ULTERIORI PROBLEMI PER GP AUSTRALIA: BINOTTO CHIEDE CHIARIMENTI

 

Quelli che sembrano invece meno preoccupati sono sicuramente Mercedes e Red Bull che hanno fatto segnare crono importanti e innovazioni decisive (DAS). 

 

Dal canto suo Max Verstappen sembra molto sereno. L’olandese ha dichiarato di volersi concentrare unicamente su se stesso e sulla propria squadra. Certo la concorrenza è spietata ed è necessario avere un termine di paragone per capire a che livello si è, ma per il pilota “tulipano” è importante sapersi concentrare su se stessi.

 

Sono pronto per Melbourne, i test hanno dato esito positivoNel complesso non posso lamentarmi, ma dobbiamo continuare a spingere perché per centrare obiettivi importanti è necessario farlo. Nessuna macchina è perfetta, soprattutto in questa fase della stagione. Io e Alex (Albon ndr.) abbiamo dovuto fare i conti con qualche piccolo inconveniente, ma in generale non sono preoccupato.”

 

L’olandese ha fatto un ottimo lavoro nei test a Barcellona facendo capire di aver spinto la macchina quasi al limite, giudizio che diamo a seguito dei numerosi testacoda accaduti sul tracciato spagnolo.

 

Max sembra davvero essere in grande forma e chissà che la Red Bull non si dimostri ancora più competitiva della Ferrari la quale (se sono affidabili i test) deve lavorare non poco per potersi giocare il podio.

 

Vi ricordiamo infatti che lo scorso anno (2019) proprio la Red Bull di Max Verstappen era arrivata terza sul tracciato australiano dopo le due Mercedes lasciano di fatto le Ferrari a mani vuote (dopo 2 settimane di test in cui sembravano dominare).

 

Filippo
Appassionato dei motori sin da prima che fossero inventati. Ho creato f1motogp.com perchè non sapevo come impegnare il tempo libero e ora che il gruppo si è ampliato continuiamo a pubblicare con costanza ed impegno. Accreditato giornalista in Formula E, F2 e F3 e presto, almeno si spera, anche in Formula 1; cosí da potervi portare contenuti ancora più interessanti!