Automotorsport

L'informazione alternativa

F1 | Ferrari chiusa, tutti gli altri al lavoro: possibile chiusura comune?

Brackley sede mercedes amg formula 1, Mercedes LTD all rights reserved

 

In questo momento di difficoltà per l’Italia la Scuderia Ferrari ha ovviamente chiuso fabbrica e uffici a Maranello fino al prossimo 27 marzo. Data che è però destinata ad essere posticipata dato che l’emergenza purtroppo difficilmente rientrerà a breve.

 

Questo però potrebbe costituire un vantaggio per tutte le altre Scuderie (a parte Alpha Tauri che ha sede in Italia a Faenza). Chi infatti ha sede in Inghilterra, come la Mercedes, non ha nessun tipo di limitazione e si lavora più che mai per cercare di trarre vantaggi in questo periodo di stop.

 

Per questo la FIA, su consiglio proprio di Ferrari, sta ipotizzando una chiusura comune, collettiva che imponga ai team di non progredire nello sviluppo della monoposto; almeno fino a quando l’emergenza non sarà finita, a quel punto si potrà tornare a sfidarsi in pista.

 

La decisione dovrebbe essere presa entro questa settimana mentre l’inizio stagione sembra essere posticipato a fine maggio – inizio giugno, si sta infatti cercando di fare il possibile per salvare il GP di Monaco.

 

Per il calendario invece si pensa ad uno ridotto di 18 gare eliminando la pausa estiva e posticipando il GP di Abu Dhabi a metà dicembre. In tutto questo caos c’è già chi pensa di posticipare le nuove regole di 1 anno in modo da farle entrare in vigore nel 2022 anziché 2021 sostenendo che, forse, la rivoluzione può aspettare tempi migliori.

 

 

ItalianEnglishGermanFrenchSpanishArabicChinese (Simplified)DutchPortugueseRussian
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: