Il team Andretti interrompe il dominio tedesco

Proprio così, il Team di Michael Andretti (figlio del famoso Mario Andretti) si è aggiudicato la vittoria dell’Artic XPRIX, terza tappa del campionato.

Ma andiamo con ordine: sabato 28 Agosto si sono disputate le due sessioni di qualifica; la prima sessione ha visto la Odissey di Johan Kristoffersson ribaltarsi, causando ingenti danni al bolide e una penultima posizione; prima posizione aggiudicata invece dal team di Hamilton.

Dopo un intensa sessione di riparazione, il RosbergExtremeRacing team riesce a partecipare alla seconda sessione di qualifiche aggiudicandosi il miglior tempo, ma la somma dei tempi non ha dubbi: il team X44 si aggiudica le qualifiche. Seconda posizione per ABT Cupra e terzo per la quadra dell’ex pilota Mercedes.

Finale che ha visto fino all’ultimo vincitori Taylor e Kristoffersson (RXR) dopo una grande rimonta dalla penultima piazza ma il pilota svedese fa un altro errore e questa volta il fuoristrada spicca un volo troppo in alto per non comportare danni.

Si aggiudicano quindi la finale Catie Munnings e Timmy Hansen del team Andretti United. Ottima gara per la squadra di Jenson Button che riesce ad ottenere la seconda posizione. Completano il podio Lala Sanz e Carlos Sainz del team Acciona Sainz XE Team. Seguono X44 e RXR.

La situazione classifica vede comunque RXR in prima posizione con 93 punti seguito dalla squadra X44 con 84 punti. Terzo posto per Andretti United. Segue JBXE e AScciona Sainz XE Team.

Lorenzo Zorri
Appassionato sin da giovane di motori, ho voluto unirmi al gruppo per contribuire alla crescita di questo sito. Attualmente dedito ai compiti di Autore, Amministratore SEO e SocialMedia Manager.