Leclerc prolunga fino al 2024 il suo contratto con Ferrari!

Un ottimo regalo di Natale sotto l’albero quest’anno per il monegasco. La notizia arieggiava già da qualche tempo in quel di Maranello, ma ora è arrivata finalmente la conferma ufficiale. Il 22enne non solo si è visto prolungare il contratto con la Scuderia fino alla fine del 2024, ma ha anche ricevuto un significativo aumento dello stipendio annuale, portato ora a ben 9 milioni di €, passando quindi dai 3 attuali, si tratta di uno stipendio triplicato.
Considerato però che il suo compagno di squadra Sebastian Vettel riceve circa 35/40 miolioni di € all’anno. Perciò quest’ultimo si vedrà aumentare, e non di poco, la pressione, per cercare di prolungare il contratto che attualmente scade, come molti piloti, a fine 2020.
 
Il prossimo anno perciò vedremo molto mercato piloti e già si parla di un possibile approdo di Hamilton e Wolff alla Ferrari, di Vettel che potrebbe, insieme a Ricciardo, andare in Mclaren, di Hulkenberg che, perchè no, potrebbe tornare in F1, di Alonso che potrebbe riconsiderare il suo ritiro e tornare per provare a tornare a vincere con il nuovo regolamento.
 
Tornando a Leclerc, il monegasco ha dimostrato ottime capacità, non solo non è stato sfigurato, in squadra con un 4 volte Campione del Mondo, anzi, ha brillato per prestazioni, capacità e sangue freddo finendo addirittura davanti al tedesco e ottenendo la bellezza di 7 pole position e due vittorie: Spa e Monza. 10 podi complessivi e 4 giri veloci.
 
Sul prolungamento del contratto si è espresso anche il team principal Mattia Binotto: “La decisione e il desiderio di prolungare il contratto con Charles ci sono parsi sempre più naturali gara dopo gara, nell’ottica di assicurarci la collaborazione con il nostro pilota per le prossime cinque stagioni. Ciò a riprova dell’impegno della Scuderia Ferrari e di Charles nel legare saldamente i propri nomi per il prossimo futuro. Charles fa parte della nostra famiglia già dal 2016 e siamo più che orgogliosi dei frutti che stiamo raccogliendo dalla nostra Academy. Ci fa quindi un grande piacere poter annunciare che sarà con noi per molti anni a venire e siamo impazienti di scrivere con lui nuove pagine della storia del Cavallino Rampante”.
Filippo
Appassionato dei motori sin da prima che fossero inventati. Ho creato f1motogp.com perchè non sapevo come impegnare il tempo libero e ora che il gruppo si è ampliato continuiamo a pubblicare con costanza ed impegno. Accreditato giornalista in Formula E, F2 e F3 e presto, almeno si spera, anche in Formula 1; cosí da potervi portare contenuti ancora più interessanti!