Moto3| Pedro Acosta, ancora lui!

Conclusa anche l’ottava gara stagionale della Moto3 che ha visto Pedro Acosta vincere davanti a Toba e Alcoba ma sul podio ci va Foggia.
A inizio gara sembravano Suzuki, Toba e McPhee che si sarebbero giocati il podio ma dei tre solo Toba è riuscito a concludere la gara nei primi tre. Suzuki ha concluso 8° mentre McPhee 11°.
Foggia primo degli italiani, 3°, grazie anche ad una penalità di Jeremy Alcoba. Bene gli altri italiani: Migno 5°, AntonelliBartolini 12° e, nonostante le varie difficoltà, 13° Fenati. In top 10 anche Garcia, Artigas e Guevara arrivati rispettivamente 7°, 9° e 10°.
Seconda metà di gara caratterizzata dal duello Acosta-Foggia ma la meglio l’avrà il pilota spagnolo del team Red Bull KTM Ajo.

Tema cadute ancora molto acceso con Jaume Masia che fa andare lungo Kunii che cade in curva 13 al 4° giro. Jaume Masia che dopo poco più di 10 giri cade alla prima curva e che è stato penalizzato con un long lap penalty per il contatto con Kunii.
Stessa curva ma due giri prima cadono anche Lorenzo Fellon, che stava facendo la sua miglior gara stagionale, e Deniz Oncu.
Yamanaka tocca la ruota posteriore di Nepa, i due cadono e Fenati, per evitarli va lungo.
Caduta anche di Rodrigo in curva 5 all’undicesimo giro.
Purtroppo ritiro sia per Riccardo Rossi che per Filip Salac.

In ottica campionato…

Acosta leader della classifica con 145 punti, seguito da Garcia e Masia con rispettivamente 90 e 72 punti. Primo degli italiani 4° Antonelli con 65 punti, 5° Fenati con 64 punti, 6° Foggia con 61 punti e 8° Migno 58 punti.

Alessia Prus
Sono una ragazza di 17 anni, appassionata di MotoGP e con tanta voglia di fare.