MotoE| Jordi Torres è campione del mondo

Jordi Torres, classe 87, è diventato campione del mondo per la seconda volta in MotoE.
In gara1 lo spagnolo ha conquistato il gradino più alto del podio, davanti a Aegerter e Casadei.
Alessandro Zaccone, super pretendente al titolo, purtroppo non è riuscito a concludere la gara inseguito ad un incidente proprio nel primo giro di gara. Nella caduta è stato coinvolto anche Okubo. Entrambi i piloti stanno bene ma Zaccone ha riportato tre fratture. Così il pilota italiano ha dovuto dire addio al sogno mondiale.
Ai piedi del podio Matteo Ferrari, una stagione non all’altezza del pilota di Cesena.

Gara2, invece, ha visto una grande battaglia tra Torres e Aegerter. Un corpo a corpo che ha visto Torres a terra all’ultimo giro e Aegerter penalizzato per il contatto con 38 secondi. La penalità inflitta ad Aegerter ha permesso a Torres di vincere il mondiale.
Sul podio della gara ci sono finiti Ferrari, prima e unica vittoria stagionale, Casadei e Pons.

Jordi Torres ha concluso il campionato con 100 punti davanti a Aegerter con 93 e Ferrari con 86. Zaccone, dopo aver perso le ultime due gare, ha concluso in 5° posizione con 80 punti.

Alessia Prus
Sono una ragazza di 17 anni, appassionata di MotoGP e con tanta voglia di fare.