PORTIMAO, PORTUGAL - APRIL 17: Jorge Martin of Spain and Pramac Racing rounds the bend during the MotoGP of Portugal - Qualifying at Autodromo Internacional Do Algarve on April 17, 2021 in Portimao, Portugal. (Photo by Mirco Lazzari gp/Getty Images)

MotoGP| Jorge Martin: un anno da rookie

Jorge Martin classe 98, campione del mondo in Moto3 nel 2018.
Il pilota spagnolo ha iniziato a gareggiare nel 2006 e debutta nel motomondiale nel 2015 andando a punti 12 volte su 18. Finendo il campionato in 17° posizione.
Nel 2016 riesce a concludere una gara per la prima volta sul podio nel GP della Repubblica Ceca concludendo secondo. Ma in campionato sarà solo 16°.
Decisamente meglio il 2017 con 9 piazzamenti a podio tra cui solo una vittoria nel GP di Valencia.
Il 2018 sarà l’anno del suo coronamento nella categoria leggera. Con 7 vittorie e altri 3 piazzamenti a podio conquista la prima posizione in campionato e il titolo con il team Gresini.
Per il biennio 2019 – 2020 ha gareggiato nella categoria di mezzo vincendo solo due gare, entrambe nel secondo secondo anno di categoria: una nel GP d’Austria e l’altra nel GP di Valencia.
Nel 2021 arriva in top class, ricevendo da subito grandi risultati: una pole e un terzo posto alla seconda gara in Qatar. Durante le prove libere del GP di Portogallo si è infortunato al metacarpo destro e al malleolo mediante destro e ha dovuto rinunciare ai tre Gran Premi seguenti. Ritornato poi nel GP di Catalogna ha concluso le ultime due gare, prima della pausa estiva, su tre a punti. La prima gara dopo la pausa estiva si è svolta in Austria, vincendo e nelle ultime otto gare, cinque sono state le gare a punti con due podi.
Conclude la stagione con 111 punti, in 9° posizione e conquista il titolo di rookie dell’anno.
Nel 2022 cercherà di lottare per il titolo, con la sua Ducati del team Pramac, contro Fabio Quartararo e Francesco Bagnaia.