MotoGP| Lottare per il titolo dall’inizio

Si sono spente le luci del Qatar ma solo fino a giovedì intanto 3 piloti sono tornati in hotel con la coppa del primo posto: Masia, Lowes e Vinales.
Diverse cadute hanno caratterizzato la gara della Moto3 che ha visto perdere subito Dennis Foggia dopo un contatto con Tatay. Romano Fenati invece ha dovuto scontare 2 long lap penalty per jumpstart ma nonostante ciò è comunque arrivato in zona punti, 11°. Purtroppo anche Migno a terra dopo un strike di Artigas che tira giù anche Alcoba e McPhee. Anche Riccardo Rossi a terra dopo poche curve dall’inizio del Gran Premio.
Trionfo di Masia davanti al compagno di squadra Acosta e a Binder, Antonelli 6° sembra aver ritrovato il ritmo per lottare per le posizioni importanti. 8° Tatsuki Suzuki, grande rimonta dalla 28° posizione.

In Moto2 grande stupore per Marcos Ramirez dichiarato fit dopo ulteriori accertamenti. Ricordiamo che il pilota spagnolo è caduto durante le qualifiche procurandosi una frattura alla testa dell’omero destro. Infatti Ramirez si è ritirato dopo appena un giro.
Diverse cadute anche in questa categoria come quella di Lorenzo Baldassarri, Hector Garzo, Xavi Vierge e Somkiat Chantra. Syahrin invece si è ritirato.
Sul podio salgono Lowes, Gardner e Di Giannantonio, proprio quest’ultimo è arrivato al parco chiuso con gli occhi pieni di lacrime e ha dedicato il suo terzo posto a Fausto Gresini scomparso il 23 febbraio scorso. Bene gli altri italiani: 4° Bezzecchi a pochi secondi da Di Giannantonio, 12° Celestino Vietti nella sua gara d’esordio nella categoria di mezzo.

Il degrado della gomma è stato fondamentale in questo GP dove, contro ogni pronostico, la Yamaha di Vinales taglia per prima il traguardo e dedica la prima vittoria della stagione alla figlia che nascerà tra pochi mesi. Dietro di lui due Ducati: 2° Johann Zarco con la Ducati Pramac e 3° Francesco Bagnaia con la Ducati ufficiale. il campione del mondo in carica Joan Mir. Bene Bastianini che nella sua gara d’esordio nella top-class finisce 10°, a punti anche Rossi 12° scivolato indietro per un degrado della gomma posteriore. Appena fuori dalla zona punti Luca Marini che fa 16° alla sua prima gara in MotoGP. Morbidelli 18°: potrebbe essere un problema elettronico. Purtroppo per Danilo Petrucci il Gran Premio si è concluso alla seconda curva del primo giro.

Domenica si correrà di nuovo sulla pista di Losail, ci sarà il tempo e il modo per riscattarsi.

Alessia Prus
Sono una ragazza di 17 anni, appassionata di MotoGP e con tanta voglia di fare.