MotoGP| Non sono rookie sono stelle

Grandi protagonisti delle gare di oggi i rookie: Pedro Acosta in Moto3, Raul Fernandez in Moto2 e Jorge Martin in MotoGP.
In Moto3 la partenza dalla pit lane non ha fermato Pedro Acosta, infatti il ragazzino di 16 anni è riuscito in un’impresa impossibile fino a ieri: vincere partendo dalla pit lane.
Sul podio anche Binder e Antonelli, quarto Migno che, al contrario della settimana scorsa, ha sudato ed ha fatto diversi giri in testa.
Una caduta più delle altre ha fatto discutere: dopo un piccolo contatto tra Binder e Alcoba quest’ultimo perde la moto che va addosso a McPhee, quando i due si rialzano dalla caduta scoppia una piccola rissa fermata da un Marshal.
A punti tra gli altri italiani solo Fenati 10°. Nepa 16°, Foggia 17° e Rossi 19° non sono riusciti a ricucire il gruppo di testa dopo la partenza.

In Moto2 è Sam Lowes a dettare il ritmo gara. Anche lui ha stabilito un nuovo “record” infatti nessuno era riuscito, nella classe di mezzo, a fare due pole e due vittorie consecutive con una caduta nel warm up la mattina. Sul podio sono finiti anche Gardner e Raul Fernandez, il rookie si è dimostrato competitivo fin da subito. Bezzecchi ha concluso la gara risultando il migliore degli italiani, 7° Vietti e 8° Manzi. Piccolo crollo per Di Giannantonio che conclude la gara 10° davanti ad Arbolino. In zona punti anche Dalla Porta, 14°.

Altra vittoria di Yamaha in Qatar con Quartararo, seguito da Zarco e Martin con le due Ducati Pramac. Doppietta francese, prima dal 1994.
Partenza a missile di Oliveira che poi si perde e finisce la gara al limite della zona punti, 15°. Buona anche la partenza di Aleix Espargaro con la sua Aprilia ma, anche lui, soffrirà e finisce 10°, davanti a Bastianini e Morbidelli.
16° Rossi, ancora tante difficoltà nella gestione delle gomme per lui e la sua Yamaha Petronas.

In testa al mondiale ora c’è Zarco riuscirà a vincerlo o il ritorno di Marquez cambierà totalmente le carte in tavola?

Alessia Prus
Sono una ragazza di 17 anni, appassionata di MotoGP e con tanta voglia di fare.