MOTOGP | POLE DI OLIVERIA A CASA SUA!

Terminate le classifiche del Gran Premio del Brasile a Portiamo sul circuito dell’Algarve, la pole position va al padrone di casa, Miguel Oliveira!

Il Q2 ha visto la seguente classifica:

1 35 C. CRUTCHLOW 1:39.250
2 21 F. MORBIDELLI +0.026
3 33 B. BINDER +0.238
4 41 A. ESPARGARO +0.512
5 63 F. BAGNAIA +0.769
6 73 A. MARQUEZ +0.799
7 46 V. ROSSI +0.808
8 9 D. PETRUCCI +0.841
9 32 L . SAVADORI +0.924
10 36 J. MIR +1.040

Valentino Rossi non riesce più a liberarsi dalla sua spirale negativa, mentre Morbidelli vola in Q1. 

In Q1 è successo di tutto, solo all’ultimo giro Oliveira riesce a staccare la prima piazza dalle mani di Morbidelli che stava girando molto bene, le altre posizioni sono le seguenti:

1 88 M. OLIVEIRA1:38.892
2 21 F. MORBIDELLI +0.044
3 43 J. MILLER +0.146
4 35 C. CRUTCHLOW +0.264
5 20 F. QUARTARARO +0.307
6 6 S. BRADL +0.312
7 5 J. ZARCO +0.346
8 12 M. VIÑALES +0.368
9 44 P. ESPARGARO +0.392
10 4. RINS +0.575                                                                                                                                                                                            11 30 T. NAKAGAMI +0.661                                                                                                                                                                              12 4 A. DOVIZIOSO +0.6952 

Morbidelli a fine sessione ha affermato:

“E’ stata una giornata dura: questa mattina abbiamo perso un po’ il feeling, abbiamo provato un setting estremo che ieri andava bene, ma oggi no. Fortunatamente abbiamo migliorato nelle FP4, mi sentivo bene in Q1, ma sono passato veramente al limite, ho avuto un po’ paura, anche perché sono stato un po’ rallentato da Aleix Espargaro alla 14. Ma non c’era solo lui, ma un branco di piloti ovunque, mi sono distratto un po’. In Q2 sono partito con le medie perché non avevo altre gomme, poi con la soft sono migliorato. Pensare poco alle strategie è la cosa che mi riesce meglio: solo guidare,
questa è la mia tattica”.

Vi lasciamo appuntamento per domani alle 15 per la gara di MotoGP, l’ultima di questo motomondiale pazzo che vorremmo tutti fosse interminabile. 

 

Enrico
Sono un ragazzo di 18 anni appassionato di formula 1. Mi piace condividere ciò che penso di questo sport, ed e' il motivo per cui scrivo gli articoli