MOTOGP | TEST MISANO 2020, VINALES FA PAURA!

Come tutti voi sapranno, oggi 15 settembre si è tenuta l’unica giornata di test collettivi per la MotoGP.

In queste interminabili 7 ore e mezza le scuderie hanno portato in pista migliorie, testando e verificando nuove componenti che saranno implementate durante la prossime gare.

La Yamaha ha portato in scena un nuovo scarico, forcellone e una frizione completamente rivista. Vinales, uno dei piloti del team, ha quasi raggiunto la sua prestazione migliore, ottenuta durante le qualifiche della scorsa settimana, arrivando di fatto ad un solo decimo dal record del tracciato. Oltre ad aver ottenuto un crono incredibile, ha anche effettuato delle simulazioni passo gara che sembravano essere di un altro pianeta!

Anche Valentino Rossi si è concentrato molto sul long run, infatti non ha mai cercato il tempo, stessa cosa per Quartararo, che ha effettuato ben 107 giri! Ricordiamo che Franco Morbidelli è a casa, a seguito di un problema gastrointestinale e non ha potuto girare oggi.

Dovizioso ha girato solo il mattino, testando gli aggiornamenti alla moto, Bagnaia ha solo 25 giri alle spalle, mentre Nakagami si è rivelato un osso duro, in fatti ha una prestazione più lenta di soli tre decimi da Vinales.

KTM non si è fatta vedere molto, ha concluso metà giornata al top con Pol Espargaro, che però si è ritrovato al quarto posto a fine test.

Di seguito la classifica finale con il miglior tempo di ciascun pilota:

1 M.VIÑALES YAMAHA 1’31.532 30
2 T.NAKAGAMI HONDA 1’31.803
3  J.ZARCO DUCATI 1’31.899
4  P.ESPARGARO KTM 1’32.054
5  A.RINS SUZUKI  1’32.114
6  J.MIR SUZUKI 1’32.162
7  F.BAGNAIA DUCATI 1’32.207
8  A.DOVIZIOSO DUCATI 1’32.290
9  F.QUARTARARO YAMAHA 1’32.336
10  B.BINDER KTM  1’32.453
11  A.MARQUEZ HONDA 1’32.480
12  J.MILLER DUCATI  1’32.510
13  M.OLIVEIRA KTM 1’32.529
14  A.ESPARGARO APRILIA 1’32.535
15  B.SMITH APRILIA 1’32.590
16  D.PETRUCCI DUCATI 1’32.679
17  V.ROSSI YAMAHA 1’32.946
18  T.RABAT DUCATI  1’33.306

 

Enrico
Sono un ragazzo di 18 anni appassionato di formula 1. Mi piace condividere ciò che penso di questo sport, ed e' il motivo per cui scrivo gli articoli