COPYRIGHT F1 LTD TUTTI I DIRITTI RISERVATI
COPYRIGHT F1 LTD TUTTI I DIRITTI RISERVATI

F1 TEST | NOVITÀ in casa MERCEDES

 

E’ ormai da poco finita la seconda sessione di test di Formula 1 in Spagna, dove al primo posto troviamo l’ ALFA ROMEO di Kimi Raikkonen, seguita dalla Racing Point di Sergio Perez e la Renault di Daniel Ricciardo. Le Mercedes sono al nono e tredicesimo posto, ma non è questo che sconvolge…

 

L’argomento dell’intera sessione è stato un nuovo meccanismo presente sulle Mercedes. Quest’ultimo permette ai piloti di tirare il volante verso l’abitacolo per poi farlo tornare nella posizione naturale, questo durante l’inizio e la fine di un rettilineo…ma a quale scopo?

 

LEGGI ANCHE: LECLERC IN PISTA MA CON PROBLEMI!

 

La risposta è più semplice del previsto…il primo movimento fa si che le ruote anteriori vengano leggermente inclinate, portandole ad una posizione quasi perpendicolare alla pista (Di base sono leggermente inclinate per permettere alla vettura di essere più agile in curva); mentre il secondo movimento le riporterebbe ad una normale posizione al termine del rettilineo. Le prime stime ci dicono che porta ad un guadagno dai 100 ai 500 millesimi di secondo A GIRO! E di un incremento di circa 4-5 km/h!

 

Questo però dipende da molti altri fattori…dalla lunghezza del rettilineo alla conformazione della pista e molto altro. Per esempio se portassimo la vettura su un circuito come Monza o SPA il miglioramento sarebbe più evidente rispetto a circuiti come Melbourne.

 

Considerando che l’anno scorso le vetture della casa tedesca in questione erano più “lente” nei dritti, la cosa inizia a preoccupare i top team.

 

Il punto è…ma è a norma? Segue il regolamento?

 

Non c’è una risposta al momento: in quanto se la scuderia ha già portato questa nuova tecnologia in pista significa che ha avuto l’OK da parte della FIA, ma come già successo in passato le decisioni possono variare, questo soprattutto per le norme di sicurezza perché il pilota compie un movimento fisico. Leggendo il regolamento questo non può avvenire se induce ad un CAMBIO di AERODINAMICA da parte della vettura e l’inclinazione delle ruote non è chiaro se venga considerata come tale.

 

L’unica cosa da fare è aspettare future decisioni da parte della FIA, che momentaneamente non sono ancora arrivate.

 

Nel frattempo godiamoci i test di domani che si preannunciano molto interessanti… inizierà a spingere la Ferrari o rimarrà a effettuare giri a “passo gara”? Lo scopriremo solo vivendo!

Enrico
Sono un ragazzo di 18 anni appassionato di formula 1. Mi piace condividere ciò che penso di questo sport, ed e' il motivo per cui scrivo gli articoli