Red Bull in anticipo di 2 settimane con lo sviluppo della monoposto!

 

La Red Bull è ormai da anni annoverata tra i suddetti “Top Team” tanto da aver vinto ben quattro titoli piloti e costruttori con il famigerato e criticato Sebastian Vettel. Dopo aver concluso anche questa stagione Marko si è dichiarato ottimista in ottica 2020 e 2021. Sicuramente l’anno prossimo sarà un anno cruciale per la scuderia: il motore Honda ha risollevato le speranze del team e il giovane ventiduenne ha certamente aiutato a progredire. Questo ovviamente anche grazie ad un ormai lungo periodo di presenza in casa Red Bull. Per quanto riguarda lo sviluppo futuro a quanto pare il progetto 2020 sarebbe addirittura in anticipo di ben due settimane rispetto al previsto!

 

Ecco quanto dichiarato: “Abbiamo capito molte cose nell’arco della stagione appena conclusa – ha dichiarato Marko – e l’anno prossimo non avremo scuse. La potenza Honda è al top ed anche Max è al top, quindi sta a noi realizzare un buon telaio. Siamo in anticipo sul programma di due settimane, ed abbiamo a disposizione il VTC (Vehicle Test Centre) un banco prova che ci permette di testare la vettura completa fino a 330 km/h. È un ottimo sistema per risolvere i problemi di gioventù, ed abbiamo programmato 4 settimane di lavoro su questa piattaforma. Direi che va meglio di come sia mai andata”.
 
Poi Max non ha fatto mancare il pizzico di competitività che riesce a portare anche fuori dalla monoposto: “L’obiettivo è vincere più gare nell’arco della stagione rispetto a quanto fatto finora – ha aggiunto Verstappen – speriamo di essere in grado di competere per il campionato del mondo fin dall’inizio della stagione. Da parte mia sono molto ottimista, mi sento bene all’interno della Red Bull e vogliamo tutti vincere insieme, riportare alla vittoria questa squadra”.
Filippo
Appassionato dei motori sin da prima che fossero inventati. Ho creato f1motogp.com perchè non sapevo come impegnare il tempo libero e ora che il gruppo si è ampliato continuiamo a pubblicare con costanza ed impegno. Accreditato giornalista in Formula E, F2 e F3 e presto, almeno si spera, anche in Formula 1; cosí da potervi portare contenuti ancora più interessanti!