ABU DHABI (UEA), 25-27 November 2015 - GP at Yas Marina Circuit. MP Motorsport. Team. © 2016 Sebastiaan Rozendaal / Dutch Photo Agency

Sette Camara strabiliante! Setta il ritmo e domina!



Il brasiliano ed il suo compagno di squadra Latifi che nel nuovo anno entrerà a fare parte della famiglia Williams al posto del numero #99 Kubica che presumibilmente entrerà nel mondo del WEC.
La squadra DAMS, rappresentata dai due piloti sopracitati, sta cercando di concludere in prima posizione il campionato 2019 di Formula 2 con la bellezza di 359 punti rispetto ai 306 della Virtuosi Racing (seconda classificata). Latifi è stato proprio il primo pilota a scendere in pista, probabilmente perchè eccitato dalla promozione appena ricevuta per approdare in Formula 1. Si è vista fin da subito la voglia di Nicolas di dimostrare il suo valore, tanto che nel primo giro secco ha sbandato perdendo per un attimo il controllo della monoposto. Nessun problema, per fortuna nulla di grave, ma ciò gli ha rovinato il tempo sul giro, facendo mettere De Vries al comando.
La sessione di prove è stata però presto interrotta dato che Matevos Isaakyan è andato a sbattere in curva 19, proprio dove poche ore dopo avrebbe perso il controllo della monoposto lo stesso Leclerc, finendo contro il muro e distruggendo la propria vettura. Lo schianto si è verificato a circa 10 minuti dalla fine della sessione di libere, fortunatamente il pilota è sceso illeso dalla monoposto sulle sue gambe, ma non vi era abbastanza tempo per recuperare la vettura e riprendere a girare.
La classifica finale vede quindi i due piloti della DAMS comandare già dal venerdí e ciò fa presaguire un buon fine settimana per loro. A concludere il “podio” troviamo Zhou seguito da Ilott e Delétraz che completano quindi la Top 5; a seguire si posizionano Luca Ghiotto, Nobuharu Matsushita, Nikita Mazepin, Schumacher e De Vries. Come sempre di seguito trovate la classifica completa comprensiva di tempi.
Filippo
Appassionato dei motori sin da prima che fossero inventati. Ho creato f1motogp.com perchè non sapevo come impegnare il tempo libero e ora che il gruppo si è ampliato continuiamo a pubblicare con costanza ed impegno. Accreditato giornalista in Formula E, F2 e F3 e presto, almeno si spera, anche in Formula 1; cosí da potervi portare contenuti ancora più interessanti!